Dal 01° gennaio 2018 il REI sostituirà il SIA e l'ASDI.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.lgs. 147 /2017 si conclude il percorso di attuazione del Reddito di Inclusione (REI), la nuova misura di contrasto alla povertà.

Pertanto, a partire dal 01° dicembre 2017, le famiglie in possesso dei requisiti familiari ed economici previsti dal decreto potranno richiedere il Rei presso il proprio Comune di residenza .

Il REI prevede un sostegno economico (fino ad un massimo di € 485 mensili per le famiglie più numerose) accompagnato da servizi personalizzati per l'inclusione sociale e lavorativa. Il sostegno varia in base al numero dei componenti il nucleo e alle risorse di cui la famiglia dispone. Il beneficio viene concesso dall'Inps.

Per il Sia: coloro che stanno già beneficiando del Sia continueranno a percepire il relativo contributo per tutta la durata e secondo le modalità previste. Se i beneficiari del Sia soddisfano i requisiti del REI possono chiederne la trasformazione.

Per l' ASDI: la domanda potrà essere presentata fino al 30 gennaio 2018 per coloro che abbiano terminato la NASPI entro il 31 dicembre di questa'anno.

Per la compilazione della domanda rivolgersi all'Assistente Sociale Romina Bartolini previo appuntamento telefonando al n° 051/6543614.

clicca qui per sapere come funziona il REI

circolare INPS n° 172 /2017

modulo domanda REI

 

Informazioni aggiuntive