Avviato il percorso partecipato per la governance distrettuale del welfare

San Lazzaro di Savena - Il 29 marzo in Mediateca, alla presenza di circa un centinaio di persone, si è tenuta la conferenza di avvio del percorso partecipato per la realizzazione del Piano di Zona 2018-2020 del Distretto di San Lazzaro di Savena, principale strumento di programmazione dei servizi di welfare del territorio.

Il percorso coinvolge gli enti locali con funzione di promozione, i rappresentanti del terzo settore, le organizzazioni sindacali e gli stakeholders dell’imprenditoria, dell’associazionismo e del mondo della scuola.

Gli incontri, che sono aperti al pubblico, si concentreranno sui temi dell’inclusione sociale e del contrasto alla povertà, ma anche sui nuovi strumenti per avvicinare i servizi distrettuali ai cittadini. L’obiettivo è arrivare alla creazione di un vero welfare comunitario attraverso lo sviluppo dell’occupazione, la riduzione delle disuguaglianze, la redistribuzione delle risorse e la promozione dell’inclusione sociale.

 

I tavoli di lavoro si svilupperanno su tre marco-tematiche: la non autosufficienza (anziani e disabilità), la comunità del futuro e la comunità integrante di cittadini integrati. Il coordinamento dei tavoli, che si terranno in modo diffuso sul territorio distrettuale, vedrà coinvolti amministratori e tecnici dei servizi.

Le date e i luoghi degli incontri saranno a disposizione sui siti internet dei Comuni del Distretto. Per ogni informazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni aggiuntive