VOTO ASSISTITO

Le visite mediche per il rilascio dei certificati di impedimento fisico all'espressione autonoma del voto (ciechi, amputati delle mani, affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità), che consentono l'accompagnamento in cabina da parte di elettore liberamente scelto, potranno essere effettuate nelle sedi e negli orari indicati nel prospetto in allegato.

Si precisa che gli elettori potranno accedere agli ambulatori di qualsiasi Comune, indipendentemente dal Comune di residenza e di voto.

VOTO DOMICILIARE     pdfManifesto_voto_a_domicilio.pdf

Gli elettori che si trovano nelle condizioni previste dall'art. 1 della Legge n. 22 del 27.1.2006 - modificato dall'art. 1 della Legge 46/2009 - e cioè:

 

- affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di cui all'art. 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104

- affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano

possono essere ammessi al voto nella loro abitazione. A tal fine dovranno inoltrare richiesta scritta al Sindaco, come da modello in allegato, in un periodo compreso tra il 40° e il 20° giorno antecedente la votazione, quindi entro il 6 maggio 2019, allegando apposito certificato medico rilasciato dall'azienda USL, che verrà rilasciato presso l'abitazione dell'elettore, previo accertamento medico della sussistenza di tali condizioni.

Per prenotare l'accertamento domiciliare gli interessati dovranno chiamare i numeri telefonici 051/6079728 - 6478992 - 3172031 dalle ore 10 alle ore 12 dei giorni feriali (escluso il sabato)

pdfOrario_ambulatori.pdf

pdfDomanda_per_voto_domiciliare.pdf